All Star Day

Concluso l’all star day 2013, la festa dedicata alle stelle del Summer Basket.  Giornata influenzata da un forte temporale che ha obbligato gli organizzatori a rinviare le gare Under 21. Si inizia direttamente con il match tra i migliori giocatori di questa categoria. A rappresentare la Eastern Conference Mattia Coscione (Money Young), Iacopo Moses (Picano boys), Ivan Nardella ( Mogiojojos), Francesco Zangrillo (Picano boys) Giorgio Addessi (Open cube) . Western conference rappresentata, invece , da Adriano D’Alicandro (Nandina), Matteo Lisi (DI Mille e una notte), Niko Viscusi ( Nani), Giorgio Di Rocco (Nandina), Luca Valente (Bangbros). Tra i più attivi sicuramente Moses, Nardella e  Addessi che fanno capire fin da subito il significato della partita All Star: il divertimento. Per la western conference in evidenza Giorgio Di Rocco e Adriano D’Alicandro che con le loro giocate fanno alzare in piedi lo Speaker Stefano Chinappi. Match che si conclude con il punteggio di 49-43 per Western Conference.

Il programma procede con l’evento più atteso della manifestazione, il Mermorial Veronica Terracciano. Una cospicua cornice di pubblico ha riempito le scalinate di piazza Monsignor Di Liegro ammirando una partita spettacolare tra la rappresentativa americana US NAVY e le stelle del Summer Basket 2013. Match davvero infuocante che ha visto le stelle italiane partire subito forte piazzando un break di 22-10 con il duo Toscano-Leccese protagonista. Continua il match e proseguono le rotazioni della lunga panchina US NAVY che piazza un parziale di 10-0 con un immarcabile Fields che mette in mostra le sue strepitose qualità atletiche. Match che si conclude in parità, 47-47. Per decretare i vincitori si disputa un incontro 1 contro 1 al meglio dei 5 canestri. Uno contro l’altro Fields-Toscano, a spuntarla è il giocatore americano con netto 5-0.

Si procede con la consegna delle targhe ai parenti della famiglia Terracciano. Premiano il presidente del Basket Serapo: Salvatore Vagnati, un grande amico di Veronica: Antonio Montella e uno dei collaboratori del Summer Basket Larry Trimmer. 

E’ stata una partita davvero entusiasmante per onorare al meglio la scomparsa di un amica speciale che con il suo sorriso ci ha riempito le giornate passate al PalaMarina di Gaeta. Per la riuscita di questa manifestazione si ringrazia per la collaborazione la signora Clelia Vinario e il signor Antonio Montella.

Procede l’all star day e come da programma si continua con le gare dedicate alla categoria Over 21. Si inizia con il 3 point contest, la gara di tiro da 3 che vede subito protagonisti Giampaolo, Trimmer, Ioime e De Vellis. I 4 raggiungono la fase finale della gara e a spuntarla è Cristian Trimmer dei Califormia Group. A seguire c’è la novità di quest’anno, lo Skills challenge. Gli atleti si sfidano in un percorso che mette in mostra le abilità di passaggio tiro e palleggio. Raggiungono la fase finale Salvatore Leccese (Jayhawcks), Simone Giampaolo (Shohoku) e Giorgio Di Rocco (Califormia group). A spuntarla è quest’ultimo che con un percorso quasi perfetto si aggiudica il primo premio. Continua lo spettacolo nello Shootout contest, la gara uno contro uno al meglio dei 3 canestri. Ad aggiudicarsela è  Daniele Toscano che ha la meglio in finale contro il play proveniente da Formia Iacopo Moses.

 Giornata che si conclude con la partita tra i migliori giocatori del torneo di categoria Over21. A rappresentare la Western Conference Alfonso Sorrentino (Terminator), Salvatore Leccese (Jayhawcks), Daniele Toscano (Jayhawcks), Marco Cappuccia (i 4 dell’ave Maria), Giuseppe Ferraiuolo (Maghetto boys). Eastern Conference rappresentata da Andrea Longobardi (blackandwhite), Emanuele Capasso (blackandwhite), Davide De Vellis (i fantastici 4), Simone Giampaolo (Shohoku), Giorgio Di Rocco (Califormia). Ritmi iniziali molto blandi con le difese che prevalgono sull’attacco. Nella seconda parte di gara gli atleti si ricordano di essere all star ed iniziano ad entusiasmare il pubblico presente mettendo in evidenza le loro elevate doti atletiche, con giocate di alta classe. Tra i protagonisti assoluti i soliti Toscano e Leccese, micidiali dalla lunga distanza. Per la Eastern conference a dare spettacolo ci pensano Longobardi e Capasso, in una sfida che si preannuncia come un antipasto della finale Over21. Punteggio finale 37-40

 Finali che hanno inizio oggi  dalle ore 21:00 con le partite che decreteranno l’ultimo posto del podio dei tornei Under21 e Over21. A seguire le finalissime di entrambe le categorie. 

Ricordiamo che dalle ore 18 ci saranno i corsi gratuiti per i bambini e durante i match il pubblico presente sarà coinvolto in giochi di intrattenimento con numerosi gadget da distribuire.