Day Two

Concluso il secondo giorno del Summer Basket, l’evento più atteso dell’estate 2013, organizzato dal Basket Serapo Gaeta.

Per il torneo under 21 subito impegnati i Los mojogios capitanati dal detentore del titolo Ivan Nardella che sfidano il team Picano , in una partita caratterizzata dalle ciniche ripartenze della squadra dei Los. IL risultato finale è 33 a 22 (M.V.P.Toscano-Moses). Nel secondo match scendono in campo I Nandina’s boys che sfidano I bangbross  in una partita giocata a ritmi elevati. Entrambe le squadre meriterebbero  la vittoria per l’ impegno e l’ agonismo mostrato. Prevalgono nell’ ultimo minuto pero i Nandina’s Boys  con il punteggio di 37 a 35 (M.V.P Di Rocco-Valente). Nel terzo incontro gli stessi Nandina’s boys devono arrendersi all’ evidente superiorità dei Pk ittati (42 a 29),trascinati dalla vena realizzativa del giovane La Mura che con tecnica e fisicità permette ai suoi di avere la meglio (M.V.P. Martini-La Mura).  L’ Ultimo match vede contrapporsi i Los mojo e la giovanissima squadra degli Young Money che, per buona parte del match, risponde punto sul punto agli avversari, prima di arrendersi nel finale alla superiorità atletica di Toscano e co. Da sottolineare la prova sopra le righe del ‘98 Mattia Coscione. Finale 43 a 34 a favore dei los mojo. (M.V.P Toscano-Coscione).

Ha poi inizio il torneo over 21 : subito impegnati i Califormia contro i ragazzi dell’ Annata77  in una partita a ritmi elevati  in cui la fisicità e l ‘ agonismo hanno avuto la meglio sullo spettacolo. Il risultato finale vede vincitori i ragazzi dell’ Annata77 con il punteggio di 28 a 27 grazie al tiro libero finale di Maurizio Mancini (M.V.P. Spignese-Di Rocco). La seconda  partita vede protagonisti i Gallo’s boys contro i Terminator, i quali gestiscono il parziale per tutta la durata del match portandosi a casa la vittoria con un punteggio di 38 a 28. Fondamentali le triple del giovane Sorrentino decisivo con i suoi tiri dalla distanza (M.V.P. Sorrentino- Gallo). Tocca poi agli esperti Epic che affrontano gli sfollati, i cui ritmi elevati mettono inizialmente in difficoltà i ben piu quotati avversari. Questi ultimi però la spunteranno grazie alla loro esperienza e al solito cinismo di Albano che prende in mano le redini della partita. Punteggio finale  35 -28 (M.V.P. Albano-Petrillo) A metà serata c’è il debutto  dei romani  Shokoku contro I 4 sfigati in una partita combattuta nonostante il risultato finale di 40 a 27 a favore dei ragazzi formiani. Da sottolineare la partita del giovane ‘97 Simone Giampaolo che a nulla è valsa contro la lucidità del giotto del basket Marco Chirco (M.V.P Chirco-Giampaolo). Arriva poi il turno del team Maghetto boys , che sfida i Lemon fuor in un match in cui a fare la differenza è stata  la fisicità del giovane Ferraiuolo. La partita si concluderà infatti  con il risultato di 32 a 17 a favore dei Maghetto boys (M.V.P Vagnati-Capasso).  La fase finale del Two day vede protagonisti ancora una volta i Lemon fuor contro il team la pagliola. Nel primo tempo la partita è tirata e nessuna delle due squadre sembra avere la meglio, ma nel secondo si ha il crollo fisico dei lemon fuor e l ‘inerzia verte a favore degli avversari. Il match si conclude col risultato di 40 a 26 a favore dei ragazzi della Pagliola (MVP Tribuzio-. Ultima partita vede protagonisti di nuovo i Maghetto boys che sfidano i ragazzi del gioime team. La partita rimane in bilico, grazie  anche al funambolico Carlucci Nicola, fino a circa 4 minuti dal termine. La differenza la fa ancora una volta il giovane Ferraiuolo , top scorer del match grazie soprattutto agli assist di Mario Vagnati. Risultato finale è di 43 a 34.

Siamo pronti per il terzo giorno, vi aspettiamo in piazza Monsignor Di Liegro dalle ore 16:30 con corsi per i bambini dai 6 ai 12 anni, per poi proseguire con le partite dei tornei Under21 e Over 21.